Italien

Due «fabbriche del vetro» settecentesche

Sous-titre
Le vetrerie di Lodrino e Personico
Texte de tête

Nelle valli Leventina e Riviera sorsero nel 1736 a Personico e nel 1782 a Lodrino due vetrerie. Attive no a metà Ottocento, utilizzavano il legname delle valli che sboccano sui due paesi e, come materia prima per la produzione del vetro, il quarzo e la sabbia silicea della regione.

Langue(s)
Date
02. Mars 2014

Biblioteche del Moderno in Svizzera

Sous-titre
Tre esempi realizzati tra gli anni Trenta e gli anni Cinquanta
Texte de tête

La struttura federale della Svizzera riserva ai Cantoni il compito di raccogliere e conservare ogni opera data alle stampe sul loro territorio. Alle biblioteche cantonali è stata affiancata la Biblioteca nazionale, fondata nel 1895. L’acquisizione sistematica delle pubblicazioni richiede edifici adatti a conservare il patrimonio librario e a permetterne la consultazione.

Langue(s)
Date
12. décembre 2013

Bambini illuminati: il valore della luce naturale nell’architettura

Sous-titre
scolastica svizzera
Texte de tête

Nell’architettura scolastica la luce è da sempre uno degli argomenti più dibattuti da pedagoghi, pediatri e architetti: l’orientamento degli edifici e i diversi sistemi di illuminazione messi a punto nel corso del XX secolo hanno contribuito a plasmare il carattere fisico e psicagogico dell’ambiente scolastico.

Langue(s)
Date
01. septembre 2013

Paesaggi di luce

Sous-titre
L’illuminazione di monumenti storici nella Svizzera italiana
Texte de tête

Tra le varie tipologie di illuminazione artificiale che si sono affermate nella seconda metà del XX secolo troviamo quella di edifici pregiati, centri storici e monumenti d’interesse storico-culturale e turistico. L’evoluzione e la percezione di questo paesaggio notturno inscenato sono qui esaminate attraverso alcuni esempi relativi alla Svizzera italiana.

Langue(s)
Date
01. septembre 2013

Il gusto per l’ornato

Sous-titre
Breve storia di un decoro neoclassico nel castello della famiglia Trefogli a Torricella
Texte de tête

Marco Antonio Trefogli, ornatista neoclassico al servizio di Felice Giani, Giocondo Albertolli e Pelagio Palagi, decorò attorno alla ne degli anni ‘40 dell’Ottocento due sale e un terrazzino al piano terra del castello di famiglia.

Langue(s)
Date
01. avril 2013

Scenografia della vigna

Sous-titre
Lavaux nelle fotografie di Maurice Blanc
Texte de tête

Il riconoscimento del valore storico dei vigneti di Lavaux in quanto paesaggio costruito, conduce alla valorizzazione delle sue strutture architettoniche. Terrazzamenti e muri di sostegno sono la testimonianza di una cultura e di una tradizione ben radicate: essi divengono allora soggetto di rappresentazioni che li mettono in scena come monumenti dal valore simbolico e patrimoniale.

Langue(s)
Date
01. avril 2012

Un mondo variopinto. Facciate dipinte nel Cantone Ticino

Sous-titre
Conservazione e restauro : megli prevenire che curare
Texte de tête

Nel Cantone Ticino l’uso di dipingere le facciate degli edifici civili con motivi ornamentali vanta una lunga tradizione e una notevole diffusione,1 come si evince dall’Inventario delle decorazioni pittoriche promosso dall’Ufficio cantonale dei musei etnografici di Bellinzona.

Langue(s)
Date
09. novembre 2011